VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 10 luglio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
26/05/2020 - Alessandria - Cultura e Spettacoli

CASALE MONFERRATO - Wikimedia Italia partecipa al progetto “Una voce Wiki per il Parco e in Vivaio Eternot”

CASALE MONFERRATO - Wikimedia Italia partecipa al progetto “Una voce Wiki per il Parco e in Vivaio Eternot”
Foto di repertorio

Il 28 Aprile 2020 Legambiente Circolo VerdeBlu di Casale Monferrato in collaborazione Gea Casolaro e Daria Carmi, con il patrocinio del Comune di Casale Monferrato e dell’Afeva (Associazione Familiari e Vittime dell’Amianto) ha lanciato il bando per scrivere la voce enciclopedica dedicato a uno fra i progetti italiani più interessanti di riqualificazione urbana e restituzione alla cittadinanza di un luogo inaccessibile: il Parco Eternot. 

Il bando è destinato a ragazze e ragazzi in età scolastica (dai 14 ai 18 anni), singolarmente o a gruppi di massimo tre persone, che riceveranno un premio in denaro di 300 euro per la migliore proposta di realizzazione della voce Wikipedia per il Parco Eternot e per il Vivaio Eternot. 

Il Parco Eternot è nato sui resti della fabbrica Eternit realizzando uno scarto simbolico che ha catalizzato l’attenzione di molte altre città vittime di reati ambientali e inquinamento industriale, con l’interesse di avviare un processo simile.  

A renderlo speciale molte caratteristiche e fasi storiche che raccontano una storia che ben corrisponde a una trasformazione della consapevolezza ambientale e della lotta per ottenere bonifica, giustizia e investimenti nella ricerca: la diatriba processuale conseguente al fallimento della Eternit, l’acquisizione da parte del comune, la bonifica dell’area, il progetto ingegneristico di conversione dell’area in parco attraverso la costruzione di vasche di terra, la creazione di monumento che celebrasse tutte le vittime d’amianto, ma che fosse al contempo un motore attivo nel presente e l’impegno ad avere un futuro libero dall’amianto, il Vivaio Eternot.

Tutto ciò ha portati wikimedia Italia a patrocinare l’iniziativa e ad accompagnare il percorso formativo, affiancando i vincitori nel perfezionamento del loro testo per pubblicarlo ottimizzato.  

Per consentire di recepire i suggerimenti e organizzare la fasi con la partecipazione di Wikimedia Italia, il bando è stato prorogato fino all’8 giugno 2020. 

Il ruolo di Wikimedia Italia 

Wikimedia Italia quindi entra a pieno titolo nella collaborazione e parteciperà alle diverse fasi, nella persona di Gregorio Bisso, volontario e responsabile della Liguria per Wikimedia. 

Gregorio Bisso parteciperà alla selezione che decreterà la proposta migliore e suggerirà come migliorarla e farla crescere. A questo proposito ha subito messo a disposizione per “gli scrittori” alcune referenze.  

Da un punto di vista ispirazionale suggerisce di fare riferimento a voci di Parchi Simbolici già presenti su Wikipedia (ad esempio Giardino dei Giusti di tutto il mondo, Parco Sempione (Milano), Boscoincittà, Guardini pubblici Indro Montanelli) ricordando l’importanza delle fondi, dell’inserimento di fotografie libere da diritti e della possibilità di creare due voci, una per il Parco Eternot che cita il Vivaio Eternot e una sotto pagina dedicata al Parco Eternot. 

Wikimedia Italia mette anche a disposizione tutorial e indicazioni si come scrivere una perfetta pagina enciclopedia.

https://www.wikimedia.it/cosa-facciamo/progetti-le-scuole/risorse-didattiche/#1

Scopri il bando completo alla pagina

http://www.legambientecasale.it/ 

Dichiarazione di Gregorio Bisso: E' davvero bella l'idea che avete avuto e corrisponde ad una sana visione dei luoghi, della storia, delle persone e del tempo. Le città, le case, i luoghi del lavoro, il paesaggio stesso, sovente è un testimone di un qualcosa che c'è, c'era e forse potrebbe esserci meglio.

Penso che la cultura, quella vera, debba essere vissuta e diffusa e vi debba essere un reale e concreto sentimento etico della diffusione della cultura come  parte delle persone e anzi sua anima. Avete pensato ad un parco: è una cosa bellissima, spazio di fantasia, bellezza, cultura, democrazia e di fruizione democratica e creativa della cultura come diritto all'espressione e all'essere “esseri umani”, veri, sensibili, vivi protagonisti dei quella grande opera d'arte che viviamo”.

 

Redazione di Vercelli

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Vercelli

Varallo Sesia

Borgosesia

Gattinara

Valsesia

Trino

Crescentino

Santhià

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto

PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it