VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della regione Piemonte
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 25 febbraio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
VercelliOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it
Dettaglio News
14/11/2010 - Vercelli - Enti Locali

CRESCENTINO – IL GIALLO SULLO SPOSTAMENTO DELL’AREA MERCATALE

CRESCENTINO – IL GIALLO SULLO SPOSTAMENTO DELL’AREA MERCATALE
Il consigliere Mosca illustra la sua soluzione

- (Vicky Paci) - Molto interesse ha suscitato la serata a tema organizzata dal consigliere di minoranza Gian Maria Mosca Venerdi 12 novembre 2010 alle ore 21.00 presso la Trattoria Operaia in località Galli. Da qualche settimana circolava la notizia che il Sindaco avesse intenzione di spostare l’area mercatale dal centro verso un’area più periferica e cioè Piazza Matteotti (per chi non conosce Crescentino chiariamo che è la piazza davanti alle scuole medie in zona stazione ferroviaria, n.d.r.). Voci messe in giro ad arte o verità? Dal momento che – invece di parlare guardandosi in viso -, ormai si affidano i pensieri ai blog, on line Marinella Venegoni parla di “leggenda metropolitana”; sarebbe stato molto più logico e corretto che la maggioranza avesse indetto un incontro con la popolazione per illustrare la questione? Mosca davanti ad una platea molto numerosa ha dichiarato che invece la volontà di spostamento c’era e che lui ne ha le prove. 



La serata è iniziata con un filmato molto folkloristico che denuncia tutte le manchevolezze di questa amministrazione, per poi proseguire con un excursus delle leggi sulla sicurezza comunicando che a settembre il Sindaco ha chiamato i Vigili del Fuoco per fare una prova di accessibilità delle vie in caso di pericolo (dalla quale, secondo Mosca, sono derivate le proposte di spostamento del mercato in piazza Matteotti, quindi dichiara il consigliere “non si può parlare di leggenda metropolitana”. Presente alla riunione anche il Vice sindaco Franco Allegranza che ha preso la parola ribadendo che non esiste nessuna volontà e nessun progetto di spostare il mercato e che qualora il sindaco cambiasse idea lui non voterebbe a favore. “Politicamente è molto importante e significativo – continua Mosca – che si siano prontamente ricreduti. Vedremo”. Ha creato sconcerto tra i  presenti la dichiarazione di Allegranza secondo cui i rappresentanti di categoria Ascom e Confesercenti si siano espressi a favore dello spostamento in piazza Matteotti.



Franco Tarallo rappresentante Ascom da noi sentito non ci stà a passare per disfattista ed ha dichiarato “siamo stati convocati dal comandante dei vigili e non era presente nessun amministratore. Ci è stato comunicato che dall’incontro doveva scaturire una decisione e le proposte che ci hanno presentato erano tre (spostamento di alcune bancarelle, decidere a fine gennaio oppure spostare tutto il mercato). La quarta proposta e cioè quella di mantenere l’area mercatale allo stato attuale non ci è stata neppure presentata. La nostra proposta di usare i viali è stata subito bocciata e comunicandoci che dovevamo prendere una decisione immediata non ci hanno neppure dato tempo per consultarci con i nostri associati. Sicuramente noi non siamo a favore dello spostamento totale”.



E’ comunque un dato di fatto che in via Mazzini ci siano difficoltà di transito per i mezzi di soccorso ed una decisione deve essere presa; sicuramente a nostro parere dovrebbe risultare il meno dolorosa possibile per tutti.  


Mosca ha poi dispiegato una mappa del centro storico ed illustrato come secondo lui si potrebbe risolvere il problema con ipotesi di ricollocazione di bancarelle dalla via incriminata verso alcune piazze ora vuote, viali, vie laterali.  


Staremo a vedere se il buonsenso prevarrà sul brutto vizio di speculare su tutto ma intanto Mosca ci ha infine dichiarato: “Il Vicesindaco ha detto addirittura che se il mercato verrà spostato in piazza Matteotti ciascuno sarà autorizzato a sputargli in faccia. A parte il linguaggio sopra le righe mi pare un impegno importante per mantenere il mercato in centro”.


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
PieomonteOggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@piemonteoggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it